Calcolo strutture in legno, acciaio e muratura

calcolo strutture

I calcoli strutturali si rendono necessari per avere un’idea, quanto più precisa possibile, di quelli che sono i costi di realizzazione relativi ad un determinato progetto edilizio. In particolare, privati e professionisti, possono ottenere una stima dei costi che riguardano le parti in legno, in acciaio e muratura di una specifica struttura.

Il servizio di calcolo strutture si richiede a un professionista abilitato, che dispone non solo della conoscenza tecnica, ma delle strumentazioni opportune e di ultima generazione, quali software specifici e costantemente aggiornati. In questo modo il cliente finale potrà contare non solo su calcoli precisi ma anche sul fatto che il conteggio terrà conto di ogni variabile che possa incidere sul caso concreto.

Sulla base della documentazione necessaria, il professionista esegue il calcolo attenendosi scrupolosamente alle prescrizioni normative vigenti, così come fissate dal D.M. del 14 gennaio 2008, oltre che dagli Eurocodici Strutturali.

Nel dettaglio il calcolo strutturale riguarda le parti in legno della struttura edilizia, ovvero le travi, i pilastri e le incavallature. Durante le operazioni si terrà conto della tipologia del legno da utilizzare, sia essa massiccia o lamellare. Inoltre, verranno valutati anche eventuali commistioni fra materiali, come nel caso di solai che devono essere realizzati parzialmente in legno e per il resto in calcestruzzo.

Quanto al conteggio dell’acciaio, invece, verranno prese in considerazioni tutte le parti interessate, quali travi, strutture portanti, soppalchi, pensiline e similari. Nel conteggio si considerano anche le incavallature in acciaio ed eventuali solai che completano la struttura.

I calcoli strutturali della muratura includono i blocchi di laterizio e il dimensionamento del cemento armato. Si tratta di un’operazione assai delicata, in quanto si computeranno anche i muri di sostegni, strutture verticali parzialmente affondate nel suolo, le fondamenta, le scale e i ponteggi, tenuto conto delle eventuali strutture in cemento preesistenti. Il calcolo strutturale del cemento, inoltre, si basa anche sulla connessione con altri materiali, quali legno e acciaio.

In genere è possibile ottenere i risultati dei calcoli delle strutture in legno, in acciaio e in muratura in tempi abbastanza celeri, unitamente al progetto definitivo dell’opera. In questo campo non esiste la parola standardizzazione, perché ogni progetto può essere variato e personalizzato in base alle esigenze del committente.