Siegmund Ginzberg

Storico e giornalista, è stato per anni corrispondente per l’Unità a New York, Washington, Parigi, in Cina, Iran, India, Giappone e nelle due Coree. Collabora con la Repubblica e Il Foglio. Ha pubblicato Sfogliature. Scoop nascosti nei classici (Johan & Levi 2006) e Risse da stadio nella Bisanzio di Giustiniano (Rizzoli 2008). Di quest’ultimo, Giuseppe Conte ha detto: «Non è un romanzo, e propriamente non è neppure un saggio. Una sorta di zibaldone dove un giornalista colto e spiritoso legge le notizie di ieri con gli strumenti di oggi, e quelle di oggi con il sapere di ieri».

#