Paolo Maddalena

E' nato a Napoli nel 1936; dopo una lunga esperienza universitaria come docente di Istituzioni di diritto romano, nel 1971 è passato nella magistratura della Corte dei conti e nel 2002 è stato eletto giudice della Corte costituzionale, presso la quale ha prestato servizio fino al 2011. Si è dedicato, sin dagli anni Settanta, allo studio del diritto ambientale; in numerosi scritti ha affrontato inoltre i profili istituzionali e ordinamentali dell'Unione europea . Tra le sue pubblicazioni: Responsabilità amministrativa, danno pubblico e tutela dell’ambiente (Maggioli 1985) e Danno pubblico ambientale (Maggioli 1990), il suo contributo nel volume collettaneo Costituzione incompiuta (Einaudi 2013) e Il territorio bene comune degli italiani. Proprietà collettiva, proprietà privata e interesse pubblico (Donzelli 2014).

#Funzione propria dell’urbanistica è quella di garantire i diritti dell’uomo, e, con questi, il decoro e la bellezza delle nostre città