Maurizio Cecchetti

Editore, scrittore e critico d’arte, dirige la casa editrice da lui fondata, Medusa. Ha pubblicato Pelle di vetro. Il libro dell’antiarchitettura (Medusa 2010), un appassionato saggio sull’architettura contemporanea e sulle grandi archistar del ventunesimo secolo, nel quale architettura, arte, visione, società, letteratura, filosofia dialogano e interagiscono con quella libertà, quella mancanza di “specializzazione”, che è un tratto diventato sempre più raro nel sapere di oggi. Il suo ultimo libro è Mi ha dato nell’occhio. L’arte contemporanea e la sua schizofrenia (Medusa 2015).

#