Marco Gatto

Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Filologia dell’Università della Calabria, dal 2010 è socio fondatore dell’Associazione culturale “Penny Wirton”, che lavora alla creazione di postazioni didattiche gratuite per l’insegnamento della lingua italiana a migranti e cittadini stranieri. Direttore con Antonio Lucci e Alex Pagliardini della collana di Filosofia e Psicoanalisi “Matemi”. Collaboratore di Amadeus, Il Ponte, Il Manifesto e Lo sguardo. Con il libro Marxismo culturale. Estetica e politica della letteratura nel tardo Occidente (Quodlibet 2012) ha vinto la diciassettesima edizione del Premio Filosofico Castiglioncello sezione giovani.

#