Giovanni Zoppoli

Nato a Napoli nel 1972, si occupa di ricerca e azione pedagogica e sociale a partire da marginalità urbane, nonché di intercultura. Ha lavorato nei campi rom di Napoli e Bolzano; conduce percorsi di formazione per i docenti della scuola primaria e master universitari a Napoli, Roma e Milano. Fa parte di Osservazione, centro di ricerca azione contro la discriminazione di rom e sinti, e dell’Osservatorio su pedagogia e bambini-adolescenti rom e sinti. Coordina il centro territoriale Mammut, programma nazionale di ricerca e operatività sociale, con sede a Scampia. È cronista per il quotidiano Alto Adige e collaboratore delle riviste Lo Straniero e Zazà due. Insieme a Maurizio Braucci ha curato il volume Napoli comincia a Scampia (L’Ancora del mediterraneo 2005), mentre per Orecchio acerbo ha pubblicato Gago (2007), illustrato da Maja Celìja.

#la città
delle differenze