Filippo Tuena

Nato a Roma nel 1953, è autore di saggi di storia dell'arte e romanzi. Con Le variazioni Reinach (Rizzoli 2005; Beat 2015) ha vinto il premio Bagutta nel 2005, e due anni dopo si è aggiudicato il premio Viareggio con Ultimo parallelo (Rizzoli 2007; Saggiatore 2013). È anche autore di Il volo dell'occasione (Longanesi 1994; Fazi 2004), Cacciatori di notte (Longanesi 1997), Tutti i sognatori (Fazi 1999, superpremio Grinzane-Cavour), Michelangelo. La grande ombra (Fazi 2001 e 2008) e di Manualetto pratico a uso dello scrittore ignorante (Mattioli 1885 2010). Ha curato un'antologia dell'epistolario di Michelangelo Buonarroti (Fazi 2002), I diari del Polo di Robert F. Scott (2009) e il volume fotografico Scott in Antartide (2011). Dirige per Nutrimenti la collana Tusitala.

#"Bisogna provare tutto. Essere i primi e gli ultimi" Léon Reinach