7 aprile 2017

Leggere la città 2017 si chiude con il concerto del Quartetto Klimt

La quin­ta edi­zio­ne di Leggere la cit­tà si chiu­de do­me­ni­ca 9 apri­le, al­le 21.15 a Palazzo Fabroni, con un con­cer­to del Quartetto Klimt. Composta da Matteo Fossi al pia­no­for­te, Duccio Ceccanti al vio­li­no, Alice Gabbiani al vio­lon­cel­lo, Edoardo Rosadini al­la vio­la, l’ensemble si è co­sti­tui­ta nel 1995 pres­so la Scuola di mu­si­ca di Fiesole ed è og­gi uno dei gio­va­ni grup­pi da ca­me­ra ita­lia­ni più in­te­res­san­ti. Fin dal­la sua fon­da­zio­ne si è esi­bi­to in nu­me­ro­si con­cer­ti, ar­ri­van­do pre­sto a par­te­ci­pa­re a pre­sti­gio­si fe­sti­val in Italia e all’estero. Dal 1997 il quar­tet­to ha fre­quen­ta­to per due an­ni a Fiesole i cor­si spe­cia­li di al­to per­fe­zio­na­men­to te­nu­ti dal Trio di Milano; suc­ces­si­va­men­te ha stu­dia­to con il Maestro Pier Narciso Masi. Nell’aprile 1998 ha vin­to il pri­mo pre­mio al Concorso in­ter­na­zio­na­le di mu­si­ca da ca­me­ra “Gaetano Zinetti” a Sanguinetto (VR).
Dopo aver ot­te­nu­to pre­sti­gio­si ri­co­no­sci­men­ti, nel 2010 il Klimt in­ci­de i due quar­tet­ti per pia­no­for­te e ar­chi di Schumann, il la­vo­ro di­sco­gra­fi­co vie­ne pub­bli­ca­to dal­la ri­vi­sta Amadeus e suc­ces­si­va­men­te il grup­po si esi­bi­sce in di­ret­ta Euroradio in oc­ca­sio­ne del bi­cen­te­na­rio schu­man­nia­no su RAI Radio3.
Nel 2011 è in­vi­ta­to dal­la Columbia University di New York, ot­te­nen­do un ca­lo­ro­so suc­ces­so di pub­bli­co e di cri­ti­ca. Da sem­pre at­ten­to al­la pro­mo­zio­ne e al­la di­vul­ga­zio­ne del­la mu­si­ca con­tem­po­ra­nea, il Klimt è de­di­ca­ta­rio di bra­ni di au­to­ri qua­li A.Solbiati, F.Antonioni, M.D’Amico e I. Vandor. I com­po­nen­ti del Quartetto Klimt so­no do­cen­ti di stru­men­to pres­so i Conservatori di Siena e di Matera.
Il con­cer­to, par­te del­la ras­se­gna Incontemporanea, sa­rà in­tro­dot­to dal cri­ti­co mu­si­ca­le Mario Setti. L’ingresso è gra­tui­to.