Architetti, urbanisti, giornalisti e scrittori/artisti si interrogano sul tema dello spazio pubblico

…e molti altri!